• Via De Gasperi 22, 60125 Ancona
  • In sede: Lunedì e Mercoledì 09.30-13.30 - Cellulare: 09.30-13.30 gli altri giorni (sabato escluso) n° 339.8651877
Ordine dei Farmacisti della provincia di Ancona

Turni farmacie

farmacie di turno

Editoriale

Circolari

Chi siamo

L'Ordine è un "Ente di diritto pubblico non economico" i cui provvedimenti hanno carattere di "atti amministrativi" sottratti al controllo esterno di legittimità. È dotato di autonomia organizzativa e di regolamentazione, ed è retto da un Consiglio direttivo composto da un numero di membri calcolato in rapporto al numero degli iscritti.

Continua a leggere

FOFI

fofi

farmacista donna con donnafarmacista33.it-Quella del farmacista è una professione relazionale e, per questo, è necessario mettere in campo un approccio basato sulle competenze di comunicazione. La capacità di ascolto e di formulare le domande giuste è la base per costruire un rapporto durevole, per prendere realmente in carico le esigenze del cliente-paziente e riuscire a soddisfarne al meglio i bisogni, facendo emergere quelli latenti e inespressi. Ma come far vivere un'esperienza positiva a chi entra in farmacia? Ce ne parla Pierangelo Fissore, Direttore Marketing di Uninetfarma ed esperto di comunicazione.

accordo firma nuova set18farmacista33.it-Si è parlato anche di Sistema Farmacia Italia alla Convention di Federfarma Servizi e Federfarma.Co, che si è svolta a Mestre, durante la quale sono stati festeggiati i trent'anni di Federfarma Servizi. Dopo i primi incontri sul territorio, che vedono protagoniste le Federfarma provinciali e le cooperative e società di farmacisti, si sta delineando man mano il progetto in cui «elementi nodali rimangono l'approccio omogeneo al paziente e al dato, la validazione da parte delle società scientifiche delle iniziative, ma anche l'impegno che il farmacista sottoscrive attraverso un contratto, vincolante moralmente, ma non penalizzante». Le parole sono di Alfredo Procaccini, presidente di Sistema Farmacia Italia, che nel corso del suo intervento ha fatto un punto: «La procedura di iscrizione, per ora attiva solo dal sito, è stata semplificata e lo sarà ulteriormente nei prossimi giorni». Come già avevamo anticipato, «l'impegno richiesto è di 100 euro e 50 per le farmacie rurali, una cifra che serve per dimostrare volontà di partecipazione».

marcoalessandrini2farmacista33.it-Nonostante la crisi, il settore si è difeso bene ma non tutte le farmacie godono di buona salute per questo la sostenibilità finanziaria delle farmacie è una priorità per Credifarma. Lo ha detto Marco Alessandrini, amministratore delegato di Credifarma nel corso della convention di Federfarmaco e Federfarma Servizi. «Negli ultimi nove anni la Dcr si è ridotta del 35% e ciò nonostante il fatturato è rimasto quasi inalterato. Un fenomeno che non si è riscontrato negli altri cluster merceologici. Questa tenuta del sistema farmacia è molto positiva, se si considera che in Italia da vent'anni non c'è più crescita». Attualmente la farmacia è la sesta industria del Paese, con i suoi 24 miliardi di fatturato. Diverso è il discorso della marginalità e molti titolari si sono accorti solo tardivamente che non si poteva più contare sui margini di una volta.

© Ordine dei Farmacisti della provincia di Ancona 2007-2019 - Powered by SpoonDesign & Studiofarma