• Via De Gasperi 22, 60125 Ancona
  • In sede: Lunedì 15,30-19,30 dal Martedì al Giovedì 09.15-13.15 - Venerdì per urgenze cell. 3398651877
Ordine dei Farmacisti della provincia di Ancona

Turni farmacie

farmacie di turno

Editoriale

Circolari

Chi siamo

L'Ordine è un "Ente di diritto pubblico non economico" i cui provvedimenti hanno carattere di "atti amministrativi" sottratti al controllo esterno di legittimità. È dotato di autonomia organizzativa e di regolamentazione, ed è retto da un Consiglio direttivo composto da un numero di membri calcolato in rapporto al numero degli iscritti.

Continua a leggere

FOFI

fofi

glicemia 105 diabetefarmacista33.it-Le campagne di screening realizzate nelle farmacie oltre ad avere un valore sociale riconosciuto, fanno risparmiare le casse dello Stato come dimostrano le stime sul diabete: un paziente adeguatamente trattato e controllato costa al Ssn circa 800 euro l'anno, mentre un diabetico scompensato o con diagnosi tardiva può arrivare a costare fino a 36mila euro l'anno. I dati, elaborati dal Centro Studi Federfarma sono stati illustrati da Michelangelo Galante presidente di Federfarma Rovigo e componente del Centro Studi in occasione della conferenza di lancio, svoltasi a Roma, del Diaday 2018 - Campagna nazionale di screening del diabete in farmacia, iniziativa promosso da Federfarma, in collaborazione con il ministero della Salute e con il supporto incondizionato di Teva.

tavolo riunioni 2farmacista33.it-La riforma del settore è oramai ineluttabile e una nuova governance farmaceutica non può dimenticarsi delle parafarmacie e la soluzione migliore da porre in essere è un decreto ad hoc immediato. È quanto afferma in una nota Ivan Giuseppe Ruggiero in rappresentanza dei farmacisti titolari di parafarmacia, iscritti a Lpi sigla audita ieri dal Comitato centrale della Fofi. La sigla è tra quelle che si è resa "disponibile anche a nuovi incontri e tavoli tecnici di confronto con tutte le istituzioni, compresa la Fofi". «Fondamentale però - scrive Ruggiero - per noi è la tempistica di questi tavoli che non devono ovviamente rallentare la politica nel normale corso di riforma. Non c'è più tempo per spiegare ciò che per 11 anni è stato riportato ai tavoli opportuni, ma questo non significa che oggi abbiamo perso tempo, anzi è stata una giornata sicuramente positiva e di confronto serio e propositivo.

croce blufarmacista33.it-Si riaccende il dibattito intorno al tema delle parafarmacie, che, tra audizioni al ministero della Salute di inizio agosto e uscite di parlamentari e politici, è stato vivo per tutta l'estate e, intanto, lunedì 17 settembre è stato calendarizzato un incontro in Fofi delle sigle delle parafarmacie, convocate dalla Federazione. Dalle principali associazioni di rappresentanza viene confermata l'intenzione di proseguire su un percorso di riavvicinamento, al di là di frizioni e frammentazioni, così da avere più forza nel portare avanti le proprie istanze alle forze politiche. Ma, intanto, viene ribadito il no a qualsiasi soluzione di compromesso, quali riassorbimento e blocco delle aperture delle parafarmacie.

© Ordine dei Farmacisti della provincia di Ancona 2007-2019 - Powered by SpoonDesign & Studiofarma